Ci vediamo a Teatro con la Tarantella di Pucinella

tarantella-di-pulcinella-00005

Pulcinella ci propone un viaggio, guidato dalle storie e le filastrocche di Gianni Rodari e dalle illustrazioni di Emanuele Luzzati, attraverso canovacci storici, citazioni contemporanee e favole popolari per parlare, alla maniera di Pulcinella, di un argomento terribile quanto attuale, come la guerra. Domenica 22 gennaio, alle 16:30, alla Sala Banti di Montemurlo va in scena “Tarantella di Pulcinella” della Compagnia teatrale Accademia Creativa. Uno spettacolo per tutta la famiglia. Costo del biglietto: 5 euro.

Per prenotare i biglietti: 328 271 8519

Potrebbe sembrare retorico parlare di Pace, di guerra, delle sue brutture e della sua inutilità, ma come dice Pulcinella: “Non dobbiamo dimenticare , perché se dimentichiamo, va a finire che ci caschiamo un’altra volta e io… io la guerra non la voglio fare più”.

E allora parliamone, parliamone per non dimenticare.
Parliamone per conservare la memoria.
Parliamone alla maniera di Pulcinella, con una risata, una bastonata, una lacrima e una tarantella.
Parliamone con i generali, con i maghi e con gli osti.
Parliamone con Teresina e con i 5 Pulcinellini.
Parliamone con i bianchi e con i neri, perché… “io non riesco a sparare a nessuno. Nè ai bianchi nè ai neri, perché…vedete? Io sono un po’ bianco e un po’ nero e a me… a me, mi sembra che siamo tutti fratelli!”

Lo spettacolo fa parte della rassegna “Ci vediamo a Teatro!”, giunta quest’anno alla sua decima edizione e organizzata da Comune di Montemurlo e Fondazione Toscana Spettacolo, in collaborazione con i formaggini guasti.

Annunci

Informazioni su i formaggini guasti

Il duo i formaggini guasti, formato da Mirko Gianformaggio e Patrizia Guastini, svolge attività nel mondo dello spettacolo e dell’educazione dal 1993: “comicoterapia”, teatro convenzionale e di strada, cabaret, conduzione di spettacoli radiotelevisivi e dal vivo, laboratori di drammatizzazione teatrale e invenzione di storie.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...