10 anni di “Ci vediamo a Teatro!”

16002924_1282738525098207_8225838489424419678_n

Compie dieci anni la rassegna Ci vediamo a teatro!, dedicata ai ragazzi e alle famiglie e promossa dal Comune di Montemurlo e Fondazione Toscana Spettacolo onlus in collaborazione con la compagnia del territorio “I formaggini guasti”. Cinque spettacoli domenicali al teatro della Sala Banti (piazza della Libertà), in programma da gennaio a marzo, realizzati da compagnie professionali conosciute e operanti sia a livello regionale che nazionale.

Grandi e piccini, quindi, insieme di fronte al palcoscenico che, grazie a storie e racconti originali, offre loro divertimento, istruzione e interessanti spunti di riflessione. Cinque appuntamenti da non perdere alle ore 16.30, per le famiglie che vogliono provare, o riconfermare, il piacere di condividere la magia del teatro. « È una grande soddisfazione presentare questa decima edizione della rassegna “Ci vediamo a teatro” ha sottolineato l’assessore alla cultura del Comune di Montemurlo, Giuseppe Forastiero– Se fino ad alcuni anni fa faticavamo a riempire la sala, ora ci troviamo di fronte al problema opposto: lo scorso anno abbiamo avuto sempre il teatro pieno con quasi mille presenze. Un successo che contiamo di replicare anche in questa nuova stagione».

Una rassegna che rappresenta “un orgoglio” per Fondazione Toscana spettacolo, come sottolinea la sua direttrice, Patrizia Coletta:« Cinque spettacoli adatti ai bambini, ma in grado di coinvolgere e divertire anche i loro genitori. Un programma artistico coinvolgente e di grande qualità, che mira all’educazione e alla crescita, perché è da piccoli che la passione per il teatro mette radici». Un bel regalo per il pubblico sarà l’estrazione a sorte, prevista alla fine di ogni spettacolo, di un biglietto omaggio per l’appuntamento successivo.

Al termine dell’ultima rappresentazione della rassegna, domenica 26 marzo, ci sarà l’opportunità di vincere un premio speciale: «Ogni anno cerchiamo un modo per “ringraziare” ed incentivare il nostro pubblico e quest’anno regaleremo un biglietto per lo spettacolo successivo – conclude Mirko Gianformaggio dei “Formaggini Guasti”- Come da tradizione il programma sarà chiuso da uno spettacolo a cura degli allievi della “Piccola scuola di teatro” e alla fine di ogni rappresentazione i bambini avranno modo di incontrare e porre domande agli attori, che hanno visto in scena».

Soddisfazione anche da parte del sindaco, Mauro Lorenzini, che ha ricordato l’impegno dei “Formaggini Guasti”, non solo nel portare avanti la rassegna “Ci vediamo a teatro”, ma anche di promuovere corsi di teatro per bambini e ragazzi:«un prezioso strumento per l’integrazione, la socializzazione e la crescita dei giovani, in un Comune che è sempre più multietnico».

Il calendario si inaugura domenica 22 gennaio con la produzione di Accademia creativa_Esoteatro TARANTELLA DI PULCINELLA. Ballata in maschera e danza contro la guerra e per la panza. Spettacolo dedicato ai maestri di fantasia Emanuele Luzzati e Gianni Rodari. Potrebbe sembrare retorico parlare di pace, di guerra, delle sue brutture e della sua inutilità. Ma ha ragione Pulcinella quando sul finale dice: “Non dobbiamo dimenticare…”. Domenica 29 gennaio è la volta di CLASSICA FOR DUMMIES. Luca Domenicali e Danilo Maggio propongono, in una versione non convenzionale, brani di grandi autori come Chopin, Brahms, Paganini, Bizet, Rossini, Handel, Mozart, Bach, Ravel, Beethoven e Verdi. (prod. MICROBAND) Doppio appuntamento (ore 15.30 e ore 17) per la moderna rappresentazione L’ALBERO DELLA FELICITÀ, in programma domenica 5 febbraio. Giacomo Verde ha progettato questa narrazione – tratta dalla splendida fiaba della tradizione polacca Il melo incantato – basandola sull’utilizzo di video-ologrammi. L’antica fiaba viene illustrata con l’estetica della computer grafica creando così un connubio perfetto tra tradizione e futuro in teatro. (prod. Aldes) TIPPI & TOPPI. Due paesi, due lingue, una storia è lo spettacolo – vincitore del festival Briciole di Fiabe 2014-2015 – che andrà in scena domenica 12 marzo. Questa recita bilingue (inglese-italiano) racconta la storia di Tippi e Toppi due bambini che, seppur parlando due lingue diverse, quasi per magia, si capiscono alla perfezione. Storia semplice e delicata incentrata sull’amicizia e sul rispetto delle diversità. (prod. Nata) Chiude il cartellone, domenica 26 marzo, una produzione “di casa”. I formaggini Guasti presentano LA DURA REALTÀ DELLE FAVOLE, uno spettacolo comico pensato per tutti: bambini, ragazzi e adulti. Cosa succede se il principe azzurro entra in crisi perché non riesce più a liberare e conquistare fanciulle? E se il lupo si ritrova a non essere più considerato “cattivo”? Insomma, cosa accadrebbe se i personaggi delle fiabe avessero urgente bisogno di un aiuto psicologico? Semplice, andrebbero dall’unico psicologo disposto a visitarli. Ci sarà da divertirsi.

BIGLIETTERIA-Il biglietto, posto unico, costa 5 euro. La prevendita dei biglietti si svolge al Centro Giovani di Montemurlo (piazza Don Milani 3) il mercoledì dalle ore 17 alle 19.30 e il sabato dalle ore 15 alle17. In alternativa è possibile prenotare un posto contattando direttamente “I Formaggini guasti” tel. 0574 651548 cell. 3282718519

Annunci

Informazioni su i formaggini guasti

Il duo i formaggini guasti, formato da Mirko Gianformaggio e Patrizia Guastini, svolge attività nel mondo dello spettacolo e dell’educazione dal 1993: “comicoterapia”, teatro convenzionale e di strada, cabaret, conduzione di spettacoli radiotelevisivi e dal vivo, laboratori di drammatizzazione teatrale e invenzione di storie.
Questa voce è stata pubblicata in bambini, Montemurlo, Prato, rassegna, teatro. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...