Laboratori per le Scuole

  • Tuttocchi e Tuttorecchi 

Progetto di lezioni/spettacolo per le scuole primarie e secondarie

A cura di Mirko Gianformaggio, e Patrizia Guastini

Tuttocchi e Tuttorecchi

rientra nel vasto repertorio che il duo comico i formaggini guasti (Mirko Gianformaggio e Patrizia Guastini) ha costruito nel corso della propria quasi trentennale esperienza di “palcoscenico e dintorni”. Gran parte dei progetti e dei testi messi in scena nel corso degli anni, si inserisce nell’ambito del teatro socio-educativo (seppure caratterizzato prevalentemente dalla comicità e dall’ironia), rivolto soprattutto ai giovanissimi di ogni fascia d’età. Questo nuovo progetto rappresenta una proposta che si colloca in quella particolare forma di teatro fatta di “recitazione” e insegnamento, espressa con qualità e successo da personaggi come Dario Fo, Marco Paolini e molti altri.                                                                                                                                                                                  La formula è semplice: letture brevi e agili, esposizione degli argomenti improntata in modo discorsivo, uso di musiche (in alcuni casi, anche dal vivo) e proiezione di immagini e brevi filmati. Una seconda parte di ogni incontro è dedicata a una discussione tra l’attore e la classe, oltre allo svolgimento di uno o più giochi teatrali in tema con il titolo della lezione/spettacolo.

Le lezioni/spettacolo possono essere svolte sia all’interno dei plessi scolastici (in aula magna, spazio teatro, o simili), sia all’esterno (teatri, biblioteche, sale polivalenti).

Tutti titoli proposti sono stati oggetto di nostre rappresentazioni teatrali.

Una caratteristica importante del progetto, consiste nel fatto di poter costituire uno spunto sul quale le/gli insegnanti possono basare un successivo lavoro di approfondimento, svolto in piena autonomia.

Tuttocchi e Tuttorecchi

si articola su cinque “storie” tratte da libri importanti, ciascuna delle quali è pensata per una precisa fascia d’età delle scuole primarie e secondarie. I temi caratterizzanti sono piuttosto chiari e sono trattati ed esposti in modo particolarmente dettagliato: l’importanza dell’amicizia e della lealtà, la bellezza delle diversità, la piaga del bullismo, le conseguenze del conformismo, il fascino e i pericoli della genetica, la strisciante minaccia celata dall’uso dei media

La gomma magica                                         classi prime e seconde della scuola primaria

Dall’apprezzato libro scritto da Lia Levi, una storia sulla bellezza e l’importanza della diversità. Un bambino incontra casualmente uno strano folletto che lo porta con sé in una dimensione magica, alla ricerca di un altro esserino simile, che Tuli (è questo il nome del folletto) cerca da tempo. La naturalezza e la curiosità del bambino, nel solidarizzare con quella sorta di alieno,  saranno le chiavi giuste per andare alla scoperta di un vero e proprio “tesoro”. Un altro importante tema che emerge dalla storia è quello degli effetti nefasti causati dall’egoismo, abilmente collegati all’inevitabile interdipendenza che lega tutti gli esseri che popolano il nostro pianeta.

In scena: 1 attore + 1 tecnico    Durata: circa 45 min.    Proiezione video: NO Spazio scenico minimo: 6 m. x 4 m.

 

I segreti di Pinocchio                                                classi terze, quarte e quinte                                    della scuola primaria

Dal capolavoro “involontario” di Carlo Lorenzini, una vivace carrellata di brani narrati, commentati e drammatizzati, che accendano nei bambini la passione per un classico immortale dai contenuti molteplici. Tra le numerose tematiche care al Collodi, alcune si dimostrano di estrema attualità. In particolare, quelle definite come “cattive compagnie” riportano – con i dovuti distinguo – alla “piaga” del bullismo, mentre le ristrettezze economiche alle quali lo scrittore toscano fa spesso riferimento, costituiscono un valido espediente per affrontare in modo disincantato e divertente la questione dello spreco e della crisi.

In scena: 1 attore + 1 musicista                            Durata: circa 50 min.       

Spazio scenico minimo: 6 m. x 4 m.                    Proiezione video: NO

 

Il gabbiano Jonathan Livingston                              classi quinte della scuola primaria                            scuola secondaria di primo grado

Questo agilissimo volume di Richard Bach – lettura adatta agli adolescenti – contiene numerosi spunti educativi. In particolare, la storia solo apparentemente “fantasiosa” scritta da Bach, tratta dell’importanza di saper “pensare con la propria testa”, senza accettare le regole del branco, senza il supino allinearsi alle norme dettate dalla maggioranza. Grazie al Gabbiano, si può parlare di moda, conformismo, pensiero critico

 

In scena: 1 attore + 1 tecnico         Durata: circa 1 ora             Proiezione video: SI

Spazio scenico minimo: 4 m. x 4 m.

 

 

 

 

Frankenstein – scuola secondaria di primo grado

Autentico capolavoro letterario, opera di Mary Shelley, giovane donna di rara intelligenza, la storia del dottore visionario e del “mostro” di laboratorio appare di una modernità straordinaria, dalla dimensione pressoché profetica. L’inebriante fascino e i terribili rischi comportati dall’umano desiderio di andare oltre il conosciuto.

In scena: 1 attore + 1 tecnico        Durata: circa 1 ora           Proiezione video: SI

Spazio scenico minimo: 4 m. x 4 m.

 

1984 – classi terze, scuola secondaria di primo grado

Lezione/spettacolo basata sul profetico romanzo di George Orwell.              Parlare di Grande Fratello a un pubblico di adolescenti degli anni 2000 – assuefatti ad un uso indiscriminato dello smartphone  e dei social media – rappresenta un’azione di limpida modernità, ovvero provvedere a una vera necessità. Tanto più se teniamo conto dell’atteggiamento passivo e accondiscendente di gran parte dei genitori.

Cos’è la privacy? Che senso ha il fatto di provare a difenderla? E poi, difenderla da chi, da cosa? Un’impresa da brivido.

In scena: 1 attore + 1 tecnico    Durata: circa 1 ora    Proiezione video: SI

Spazio scenico minimo: 4 m. x 4 m.

 

i formaggini guasti ©. All right reserved. Powered by ERREBIENNE S.R.L SEMPLIFICATA